Cos'e' l'Ufficio Studi e reperibilità

UFFICIO STUDI E PROGRAMMAZIONE
L'ufficio studi è a disposizione delle istituzioni scolastiche ai numeri 059 382941-907. 
L’Ufficio Studi e Programmazione afferisce all’area per il sostegno e supporto alla ricerca educativa e alla didattica, in relazione all’autonomia scolastica, come previsto dall’art. 26, comma 8, della legge 23.12.1998, n. 448, il quale prevede che l’Amministrazione Scolastica Centrale e Periferica possa avvalersi, per i compiti connessi all’attuazione dell’autonomia
scolastica, dell’opera di dirigenti scolastici e di docenti forniti di adeguati titoli culturali, scientifici
e professionali
 
L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, in riferimento riorganizzazione periferica, ha assegnato n. 1 posto sia per l'area di Sostegno alla persona sia per l'Ufficio Studi.
 
il responsabile dell’Ufficio Studi e Programmazione è
  • Dott.ssa Cristina Monzani

personale a supporto: Stefania Bertoli

                              Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                              Anna Abate

                              Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario dell’ufficio: l'ufficio è aperto al pubblico il lunedì e il mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00.
Riceve le telefonate dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00 
La Dott.ssa Cristina Monzani riceve gli utenti solo previo appuntamento. 
 
Telefono: 059382941 - 382907
 
 
In sintesi l’ufficio Studi e Programmazione, in riferimento a quanto previsto dalla già citata C.M. 15/2008 M.P.I. ha competenza in riferimento alle seguenti materie:
  • sostegno e supporto alla ricerca educativa e alla didattica , in relazione all’attuazione dell’autonomia:
    • supporto alla pianificazione dell’offerta formativa, con particolare riferimento ai processi di innovazione in atto,
    • iniziative di continuità tra i vari gradi di scuola,
    • organizzazione flessibile del tempo scuola,
    • formazione e aggiornamento del personale,
    • innovazione didattica, progetti di valutazione e qualità della formazione,
    • progetti di carattere internazionale,
    • attività di orientamento,
    • attuazione del diritto-dovere all’istruzione e all’istruzione e formazione professionale
  • sostegno e supporto per l’attuazione dell’autonomia nel territorio, ai processi organizzativi e valutativi dell’autonomia scolastica fra gli altri
    • documentazione, consulenza, iniziative di sportello, monitoraggio, valutazione
  • raccordi interistituzionali
    • alternanza scuola - lavoro,
    • esperienze formative e stage
    • istruzione e formazione superiore integrata
    • rapporti col territorio;
 
Nel corso degli ultimi anni l’Ufficio ha sviluppato le seguenti aree tematiche prioritarie:

ATTIVITA’ di FORMAZIONE
  • Formazione per i docenti neoassunti realizzando percorsi formativi ed attivando il coordinamento provinciale
  • Formazione per il personale ATA, in riferimento alle indicazioni contrattuali ed alle risorse assegnate annualmente nonché in riferimento alle indicazioni ministeriali e regionali
  • Percorsi rivolti al personale assistente amministrativo con incarico di Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi
  • Formazione per i docenti di scuola primaria volta all’insegnamento della Lingua Inglese
  • Autorizzazione corsi di aggiornamento promossi da Enti Professionali, Commissione;
  • Progetto Regionale Musica: coordinamento provinciale;
  • Progetto Amico Libro e Promozione della lettura
 
ATTIVITA’ DI RACCORDO INTERISTITUZIONALE
  • Alternanza Scuola Lavoro: gestione procedure per l’assegnazione delle risorse in relazione alle indicazioni regionali (rapporti con Camera di Commercio e Provincia di Modena Assessorato Istruzione)
  • Percorsi Integrati: monitoraggio attività;
  • Terza Area: monitoraggio attività;
  • Educazione agli adulti, monitoraggio
  • Concorsi (tra cui sottolineo “Un’indagine con la polizia scientifica” in collaborazione con la Questura di Modena) e iniziative scuole (tra cui sottolineo “I giovani ricordano la Shoah” relativa al giorno della memoria e il viaggio ad Auschwitz)
  • Attività direttamente sollecitate dal MIUR e dall’USR ER di volta in volta sollecitate con apposite circolari ed indicazioni
  • Attività di raccordo interistituzionale: rapporti con ASL, Assessorati Provinciali (istruzione, formazione professionale, sanità, turismo…), Assessorati Comunali, istituzioni, fondazioni, enti a vario titolo correlati al mondo scolastico (es.per le visite guidate)
  • Gestione finanziamenti: es. fondi per il flusso migratorio
 
EDUCAZIONE STRADALE E BENESSERE DELLO STUDENTE
  • Educazione Stradale (rapporti con Osservatorio per l’Educazione stradale e la sicurezza);
  • Coordinamento Corsi ed Esami per il rilascio del Certificato d’Idoneità alla Guida dei ciclomotore, comunemente chiamato Patentino (rapporto con Motorizzazione e Provincia di Modena Assessorato Sanità,…);
  • Simulatore di guida;
  • Piano nazionale del Benessere dello Studente;
  • Gruppo Operativo Provinciale per il benessere a scuola, per la promozione del successo formativo e per il contrasto del disagio giovanile e del bullismo, comunemente GOP (rapporti con Ceis e Associazione genitori)
 
RIFORMA DEI CURRICOLI E DEL SISTEMA D’ISTRUZIONE
  • Coordinamento delle azioni relative alla Riforma dei Curricoli, in particolare del Gruppo di Lavoro provinciale per Indicazioni nazionali e progettazione curricolo verticale per competenze e Gruppi di progetti per assi culturali